La scomparsa di Antonio Nicolini soprannominato Tognelin

news

20/4/2020

Uomo buono, confratello appassionato, lavoratore instancabile, Antonio Nicolini, dal 1983 ha ricoperto ininterrottamente la carica di Priore della Confraternita di N.S. del Carmelo di Sestri Levante (GE). Giovedì 16 aprile u.s. a seguito di un improvviso malore Tognelin, come era da tutti soprannominato, è tornato alla casa del Padre, lasciandosi accogliere nell’abbraccio di quel Cristo che per tanti anni aveva portato sulle braccia in processione lungo le strade di tutta la Liguria e oltre. Confratello per oltre 60 anni, sempre presente alla processione in onore di N.S. del Carmelo, è stato per la Confraternita una guida attenta e premurosa; non ha mai inteso il proprio incarico di Priore come quello di un uomo solo al comando, ma ha invece sempre voluto fare squadra, lasciando che ognuno, specie i giovani, avessero la possibilità di mettersi in gioco e di assumersi le proprie responsabilità. Una persona dalla Fede semplice, ma autentica e genuina, in grado di affrontare qualsiasi sforzo e fatica, che per quanti hanno avuto la grazia di conoscerlo ha rappresentato un esempio di impegno, di disponibilità e di amicizia. Lascia certamente un grande vuoto, ma altrettanto grande è la testimonianza che adesso la Confraternita e quanti gli hanno voluto bene sono chiamati a custodire e diffondere, perché quanto ha seminato possa portare frutti ancora a lungo.


Back