NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla Privacy per il Sito Web (art. 13 D.lgs. 196/03)
Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta dell’informativa resa ai densi dell’art 13 del D.lgs n° 196/2006 – Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che interagiscono con i servizi web dell’azienda, accessibili per via telematica a partire dagli indirizzi:
http://www.confederazioneconfraternite.org
L’informativa è resa solo per il presente sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link. Visitando il sito web sopra indicato si accettano implicitamente le prassi descritte nella presente Informativa sulla Privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il Titolare del trattamento è : Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia - Via Aurelia n. 796 - 00165 Roma
LUOGO DI TRATTAMENTO I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali, la cui trasmissione è implicita nell’uso di protocolli di comunicazione internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per la loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare l’utente.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste , l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine , errore, etcc..) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici ai danni del sito.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.
L’Uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitanoil ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

Questo sito fa utilizzo di Google Maps, un servizio di fruizione di carte geografiche di Google Inc. Per quanto riguarda l’utilizzo dei Cookie da parte di Google Maps e come controllarli si rimanda al loro link ufficiale:  http://www.google.it/intl/it/policies/privacy/

Questo Sito fa utilizzo di AddThis uno strumento atto a condividere argomenti/pagine sui social network, per quanto riguarda l'utilizzo dei cookie da parte di AddThis, si rimanda al loro link ufficiale:http://www.addthis.com/privacy/privacy-policy 
Volendo potreste impedire ad AddThis il rilevamento dei cookie generati dal sito e la loro lettura utilizzando le istruzioni sulla pagina http://www.addthis.com/privacy/opt-out 

Questo sito contiene pulsanti e widget per la condivisione di contenuti sul social network Facebook. Per quanto riguarda l’utilizzo dei Cookie da parte di Facebook e come controllarli si rimanda al loro link ufficiale:  https://www.facebook.com/about/privacy/

Facoltatività del conferimento di dati

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta o comunque indicati nella sezione “contatti” per sollecitare l’invio di informazioni.
Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Diritti degli interessati

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione ed il blocco (si veda per completezza l’art. 7 del D.lgs 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di richiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso , per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste verranno rivolte al titolare del trattamento Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia - Via Aurelia n. 796 - 00165 Roma . La presente costituisce la Privacy Policy di questo sito che sarà soggetta ad aggiornamento periodico.

L’Arciconfraternita di Maria Ss. del Carmine e il Premio Città di Nola

AddThis Social Bookmark Button

Diocesi di Nola 

La festa dei Gigli di Nola non è solo il contrassegno più noto della città, ma un patrimonio culturale, antropologico, emozionale che travalica i confini dell’Italia. La straordinarietà delle macchine votive a spalla come i Gigli nolani è ormai riconosciuta con il sigillo Unesco patrimonio mondiale dell’Umanità. Il “Giglio” è un pesantissimo obelisco di legno, alto 25 metri, rivestito con cartapesta da immagini sacre e motivi di attualità. È bello poter vedere questo imponente monumento, portato a spalla da una “paranza” di 120 uomini, seguendo un preciso percorso lungo il quale con grande abilità, lo fanno ballare, ruotare e avanzare al ritmo di trascinanti marcette suonate da una fanfara posta sulla base del Giglio, affrontando spettacolari prove di abilità e di forza, accompagnato da un coro festante che desta meraviglia e stupore. Spettacolo indescrivibile, emozionante e interessante per gioire, con animo sereno, l’armonia e la vivacità del popolo di questa antica terra di San Paolino, Giordano Bruno e Ottaviano Augusto.



Avevano visto con lungimiranza sia il Comune che il Centro Artistico Culturale “Giordano Bruno” insieme all’Arciconfraternita di Maria Ss. del Carmine di Nola, offrendo ormai da anni il Premio Città di Nola: “IL GIGLIO, simbolo di nolanità”, a personalità in grado di illustrare la città e le sue tradizioni.Il Giglio è un premio particolare che viene assegnato ogni anno per quanti si siano distinti nel campo della cultura, delle scienze, dell’arte e della tecnica, dell’economia, della politica o si siano prodigati per il progresso civile dell’umanità e per la pace nel mondo. 
Il premio è giunto alla sedicesima edizione e, nel corso degli anni, ha visto premiati, fra gli altri, i Cardinali Camillo RUINI e Tarcisio BERTONE, gli alti Magistrati Franco BILE, Presidente della Corte Costituzionale, Tullio LAZZARO Presidente della Corte dei Conti, Il Capo della Polizia Prefetto Alessandro PANSA, Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Saverio CAPOLUPO.
Nell’edizione 2016 il Premio è stato conferito all’Ing. Fabrizio CURCIO, Direttore del Dipartimento della Protezione Civile Italiana, nel corso della manifestazione tenutasi il 5 maggio 2017 nella sala Consiliare del Palazzo di Città. Hanno preso la parola il Coordinatore del Premio il Cav. GRILLETTO (Consigliere della Confederazione Confraternite), il Vescovo di Nola Mons. Francesco MARINI, il Sindaco di Nola Avv. Geremia BIANCARDI, il Magnifico Rettore dell’Università Federico II di Napoli, ing. Gaetano MANFREDI, il Procuratore della Repubblica di Teramo, Dr. Antonio GUERRIERO. 
Un momento di toccante partecipazione attiva si è avuto quando i presenti hanno cantato tutti insieme l’Inno di Mameli, facendo commuovere l’intera platea. La presenza dell’Amministrazione comunale è stata sottolineata dall’Arch. Cinzia TRINCHESE, Assessore ai Beni e alle Attività culturali, che leggendo e condividendo la motivazione del Premio ha evidenziato l’impegno dell’Amministrazione cittadina per la cultura, circa la quale Nola ha un passato straordinariamente ricco. La serata è stata condotta con equilibrio ed eleganza da Autilia Napolitano.  
Quando l’ing. CURCIO ha preso la parola, evidentemente e inaspettatamente emozionato, ha sottolineato che, per l’accoglienza e la motivazione del Premio, la giornata era una delle migliori vissute durante la sua carriera, precisando che il premio a lui consegnato “è di tutti i volontari e personale della Protezione Civile che ogni giorno si prodigano per il bene comune”.
La Commissione che ha assegnato il premio di quest’anno pensa già agli anni futuri. Le riflessioni attualmente in atto nella Chiesa Cattolica lasciano ben sperare che il premio possa meritare il plauso e la benedizione di Papa Francesco.

La Rivista - Tradere

La Parola dell'Assistente

S.E. Rev.ma Mons. Mauro Parmeggiani - Vescovo di Tivoli

La Galleria del Santo Padre

Servizio Informazione Religiosa