NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla Privacy per il Sito Web (art. 13 D.lgs. 196/03)
Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta dell’informativa resa ai densi dell’art 13 del D.lgs n° 196/2006 – Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che interagiscono con i servizi web dell’azienda, accessibili per via telematica a partire dagli indirizzi:
http://www.confederazioneconfraternite.org
L’informativa è resa solo per il presente sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link. Visitando il sito web sopra indicato si accettano implicitamente le prassi descritte nella presente Informativa sulla Privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il Titolare del trattamento è : Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia - Via Aurelia n. 796 - 00165 Roma
LUOGO DI TRATTAMENTO I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali, la cui trasmissione è implicita nell’uso di protocolli di comunicazione internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per la loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare l’utente.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste , l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine , errore, etcc..) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici ai danni del sito.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.
L’Uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitanoil ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

Questo sito fa utilizzo di Google Maps, un servizio di fruizione di carte geografiche di Google Inc. Per quanto riguarda l’utilizzo dei Cookie da parte di Google Maps e come controllarli si rimanda al loro link ufficiale:  http://www.google.it/intl/it/policies/privacy/

Questo Sito fa utilizzo di AddThis uno strumento atto a condividere argomenti/pagine sui social network, per quanto riguarda l'utilizzo dei cookie da parte di AddThis, si rimanda al loro link ufficiale:http://www.addthis.com/privacy/privacy-policy 
Volendo potreste impedire ad AddThis il rilevamento dei cookie generati dal sito e la loro lettura utilizzando le istruzioni sulla pagina http://www.addthis.com/privacy/opt-out 

Questo sito contiene pulsanti e widget per la condivisione di contenuti sul social network Facebook. Per quanto riguarda l’utilizzo dei Cookie da parte di Facebook e come controllarli si rimanda al loro link ufficiale:  https://www.facebook.com/about/privacy/

Facoltatività del conferimento di dati

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta o comunque indicati nella sezione “contatti” per sollecitare l’invio di informazioni.
Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Diritti degli interessati

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione ed il blocco (si veda per completezza l’art. 7 del D.lgs 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di richiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso , per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste verranno rivolte al titolare del trattamento Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia - Via Aurelia n. 796 - 00165 Roma . La presente costituisce la Privacy Policy di questo sito che sarà soggetta ad aggiornamento periodico.

VI Domenica del Tempo Ordinario

AddThis Social Bookmark Button



VI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

In questa domenica ascolteremo un passo importante del Discorso della Montagna, dove Gesù parla dell’adempimento della Legge. Egli dice che non è venuto per abolire la Legge o i Profeti ma per dare compimento, ossia portarci e chiederci di vivere una perfezione che va al di là della Legge. Non vuole infatti da noi una religiosità fatta di osservanza esteriore di leggi, precetti, forme ma vuole l’adesione del nostro cuore al Suo ricco di amore generosissimo e fedele.

La liturgia di oggi ci invita a prendere consapevolezza che noi siamo liberi, possiamo acquisire una libertà interiore sempre più grande oppure possiamo distruggere progressivamente la nostra libertà diventando schiavi del peccato, dei corrotti se l’amore per i comandamenti di Dio non ce li fa percepire come necessari per la vita, come disposizioni che Dio ci offre per il nostro bene. Gesù è venuto a liberarci ma proprio per questo ci ha detto: “Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento”.

Gesù ci mostra che la via per la libertà è quella dell’adesione alla volontà buona di Dio. Non soltanto una adesione esteriore alla sua Legge ma interiore, fatta con amore! Ed è questo che ci chiede in tutto il lungo Vangelo di questa domenica.

Gesù ci dice: “Avete inteso che fu detto agli antichi: ‘Non ucciderai; chi avrà ucciso dovrà essere sottoposto al giudizio’ – è questo un comandamento del decalogo. Ma Gesù va oltre, lo porta a compimento nel senso che ci chiede di assumere una decisione ferma e positiva contro ogni movimento anche solo del cuore che vada nel senso dell’uccidere come essere ostile verso l’altro, suo nemico… e così dice – Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello dovrà essere sottoposto al giudizio”.

Gesù ci chiede dunque di andare oltre la Legge, di essere padroni di noi stessi, di non cedere interiormente alla collera. Di rinunciare non soltanto alla violenza esterna ma anche a quella interiore non accettando che nei nostri cuori nascano e permangano pensieri di ostilità.

Anche con i nostri fratelli: Gesù non accetta che viviamo nell’incomprensione, nelle liti, nei disaccordi e addirittura contrappone tutte le nostre divisioni all’offerta che presentiamo a Dio sull’altare. Gesù dà tanta importanza alla carità fraterna ma anche e soprattutto alla coerenza tra fede e vita. Questa coerenza è l’osservanza della Legge che Lui vuole: “Se dunque tu presenti la tua offerta all’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all’altare, và prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna ad offrire il tuo dono”.

Gesù vuole la verità. Portare l’offerta all’altare è un atto religiosamente bello ma vuoto e controproducente se non ci conduce verso i fratelli e a riconciliarci con loro. Se presentiamo il nostro dono con sentimenti di odio verso i fratelli, Dio non può gradirlo. Se vogliamo onorare Dio dobbiamo dunque accogliere il suo amore nei nostri cuori e trasmetterlo ai nostri fratelli. Gesù aggiunge: “Mettiti presto d’accordo con il tuo avversario mentre sei in cammino con lui”. Il Signore vuole che i nostri cuori siano completamente guariti, veramente buoni, aperti, liberati da ogni sentimento di odio e di egoismo.

Gesù è interessato al cuore più che a una osservanza esteriore della Legge: “Avete inteso che fu detto: ‘Non commetterai adulterio’ Ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel proprio cuore”.

Gesù ci chiede di allontanare dal cuore ogni sentimento che non sia secondo la sua volontà.

E non solo vuole che i pensieri siano puri ma ci chiede anche gesti decisi contro ciò che può essere di scandalo: “Se il tuo occhio destro ti è motivo di scandalo, cavalo e gettalo via da te”. Certamente qui Gesù usa un linguaggio figurato ma per dirci che contro il male dobbiamo lottare con risolutezza. “Conviene – aggiunge Gesù – perdere una delle tue membra, piuttosto che tutto il corpo venga gettato nella Geenna”. E attenzione perché l’occhio come la mano destra sono importanti per noi ma Gesù chiede radicalità. Ci fa capire che è più importante stare con Lui, fare la sua volontà piuttosto che preservare anche ciò che umanamente sarebbe importante per noi.

E ancora ci chiede sincerità perfetta. Gesù dice: “Avete anche inteso che fu detto agli antichi: ‘Non giurerai il falso, ma adempirai verso il Signore i tuoi giuramenti’. Ma io vi dico non giurate affatto, né per il cielo, perché è il trono di Dio, né per la terra perché è lo sgabello dei suoi piedi, né per Gerusalemme, perché è la città del grande Re. Non giurare neppure per la tua testa, perché non hai il potere di rendere bianco o nero un solo capello”. Se siamo sempre sinceri è inutile, infatti, giurare. Gesù ci chiede ancora una volta di assumere un atteggiamento interiore molto deciso di sincerità perfetta.

Tutto ciò è difficile da realizzare ma Gesù ci dà la sua forza. Non è venuto solo nel mondo per ricordarci di osservare i comandamenti ma per donarci la sua grazia che ci aiuta e ci dà la gioia di compiere perfettamente la volontà di Dio che è amare pienamente Lui e i fratelli.

Sia questo il nostro impegno quotidiano che ci darà gioia quotidiana.

Buona domenica!

La Rivista - Tradere

La Parola dell'Assistente

S.E. Rev.ma Mons. Mauro Parmeggiani - Vescovo di Tivoli

Liturgia del giorno

LaChiesa.it
A questo link si potranno consultare la Liturgia del giorno, la Sacra Bibbia e la Liturgia delle ore.

La Galleria del Santo Padre

Il Santo Padre